Loading...
Canocchie2018-08-25T09:43:48+00:00

Canocchie

Le canocchie sono piccoli crostacei che si possono trovare con facilità in molti mercati del pesce e che hanno il vantaggio di essere molto semplici da cucinare.

E’ anche conosciuta come panocchia o cicala di mare. La canocchia è vuota durante la stagione calda e piena nel periodo autunno-inverno.

Per far delle canoce (in dialetto veneziano) buone bisogna che siano piene. Ci sono persone a cui piacciono col corallo e ad altre senza corallo, ma l’importante è che ogni canocia abbia carne soda e abbondante.

Sono ottime bollite o cotte a vapore e condite con olio, limone e prezzemolo, ma sono anche squisite gratinate al forno con pangrattato, prezzemolo e una piccola porzione di buccia di limone grattugiata. Donano ai primi un sapore delicato e sono ottime anche nelle zuppe.

Ingredienti per delle ottime canocchie

  • Canocchie / Canoce

  • Acqua

  • Olio Extravergine di Oliva

  • Sale

Preparazione per servire gustose canocchie

  • Mettere una pentola sul fuoco con acqua e sale e portare ad ebollizione.

  • Nel frattempo lavare bene le canocchie e quando l’acqua bolle metterle a cuocere per circa un minuto, quindi scolarle bene.

  • Con una forbice incidere la corazza tutto intorno e togliere la parte superiore del carapace (in dialetto veneziano “scorsa”).

  • Per concludere condirle con olio extravergine di oliva, abbondante prezzemolo, sale se manca e pepe.

  • Accompagnare con Prosecco fresco o un buon Chardonnay.

Foto delle canocchie